Punk4Free Compilation #1

by puNk4free

/
1.
Al limite non hai nessun diritto su di me al limite della sopportazione al limite oltre non c'e' cultura ne rimorso ne pieta' non ci sono santi: fanculo al limite la mia rabbia esplode lucida al limite fuori dal branco perche' voglio la mia vita, voglio sognare sono stanco di esser messo dalla parte del marciume dell'umanita' basta al limite al limite qualcosa di terribile al limite dell'esplosione al limite oltre non c'e' cultura ne rimorso ne pieta' non ci sono santi: fanculo al limite la mia rabbia esplode lucida al limite fuori dal branco perche' voglio la mia vita, voglio sognare.
2.
Ci arrampicammo sul traliccio con le mani nere d'odio per vedere da vicino la fabbrica dei morti. Nella fabbrica dei morti hanno lavorato i nostri padri per costruire il vuoto che sentiamo in fondo al cuore. Tra le linee di montaggio alla luce dei lampioni ci parve di vedere specchiarsi i nostri volti. Ma non erano riflessi, erano corpi in carne ed ossa che giacevano nelle bare sul nastro di trasporto. Per un po' ci siamo fermati con le mani sopra gli occhi ma deglutita la paura ci venne sete di vendetta! I gufi ci schernivano dai rami nella notte ma smisero i meschini quando il sasso noi lanciammo ...quando il sasso noi lanciammo!
3.
Non vivi esperienze ma le comperi: i sogni prepagati necessitano confezioni di lusso. Insegui i tuoi bisogni in febbrile attesa che paure ed incertezze siano presto rimosse, ma i tuoi trofei non le scacciano. Il vuoto da colmare ha il prezzo che vuoi tu.
4.
Non trovo niente soltanto polvere in parole di carta il dubbio resta nella mente e di se stessi forse e' cio' che piu' conta voce risuona pesante devasta la vita che potrebbe contenere non sento niente non trovo niente vorrei solo cancellare queste voci ingombrante nelle ossa insiste dissonante una voce nella quiete una vittima dispersa nelle onde d'incoscienza scivolare sopra il senso per poter essere in mezzo ascoltare ora e' un eccesso esce ancora, rifiuta un senso vive in piedi nel mezzo una sola voce nella quiete si dimentica del mondo mentre fuori c'e' il resto del mondo per dettare i sospiri del vento mentre fuori c'e' il resto del mondo forse non per chi vede soltanto uno specchio
5.
Quello che ho e' un sole che abbaglia, senza scaldare quello che sono, amico mio... vedo i nostri volti invecchiare, sguardi vagamente protesi al futuro, occhi che cercano aria e il vento fuori mi da' gioia. Cercando come qualcosa di perso, forse solo un passaggio da amici... Quello che ho e' un sole che abbaglia, senza scaldare quello che sono e forse un tempo, che non verra' mai, forse noi siamo nei guai.
6.
Nessun delitto nessuna pena Punizione capitale "diritto" del Capitale Un'altra giornata col sole rubata dalle merde del Capitale Mi fai perder tempo...Bene! Ho visto il tuo conto e sei in "rosso" Apri l'estratto conto E' ora che paghi Dita in giro per la stanza Ah! Ah!! Ah!!! Ah! Ah!! Tutto rosso, tutto sangue La resa dei capi non si aspetta seduti Minuto per minuto si presenta il conto Alzare il livello, fare pagare con gli interessi Tre di un cretino non valgono la vita di un compagno in galera, deriso... Ma: alzare il livello far pagare con gli interessi!!! Ah! Ah!! Ah!!! Ah! Ah!! Tutto rosso, tutto sangue Dita in giro per la stanza
7.
Vecchie cornici la tela si e' dissolta i desideri seppelliti dai rimpianti stallo senza attese o sortita disperata?! I giorni plasmati nel catrame lisci e disarmanti stallo senza attese o sortita disperata?! Buio alle mie spalle troppa luce negli occhi ed un pensiero in gola schiacciato, rapito, disilluso Inutile pensare un ingranaggio saltato lo schiaffo dei giorni trascorsi a rincorrere parole
8.
Saro' il cattivo esempio per tutte le tue azioni saro' il cattivo esempio non ho piu' delle emozioni saro' il cattivo esempio non ci sono anni migliori saro' il cattivo esempio il tuo cattivo esempio mi guardi coi tuoi occhi sigillati commenti sui tuoi passi dimenticati tasti come bare premuti senza senso focolare domestico affievolisce il tuo dissenso spengi il tuo cervello esterno niente di cio' che ascolti ha senso schiacciato sotto il peso della tua omerta' sorrisi sconsolati al giorno che verra' io te l'ho detto che il domani non e' diverso da oggi tutto questo spendere non ti rendera' migliore frenesia alterata da un altra reclam saro' il cattivo esempio per tutte le tue azioni saro' il cattivo esempio non ho piu' delle emozioni saro' il cattivo esempio il tuo cattivo esempio saro' il cattivo esempio il tuo cattivo esempio brucia quella fiamma che rende tutto amaro schermi sanguinanti ci tengono lontano cuori tormentati da emozioni di sabbia spazzate via da brezze leggere che accarezzano il tuo viso e spostano il pensiero ti chiedi come hai fatto e alzi gli occhi al cielo qualcuno che cerca nessuno senza destino affronta il futuro nessuno trova qualcuno cerca e non si chiede se arriva
9.
Padre, tuo figlio ti ringrazia. Le tue braccia sono ancora intorno al mio corpo. Mia sorella mi ha donato questo piccolo rametto. Lo terro' per sempre accanto al mio cuore. Cosi' come ora il mio cuore e' qui, accanto alle tue radici. Sorella mia, mi hai mostrato la mia famiglia. Questo tuo piccolo dono ora e' diventato un albero. Nostro padre mi ha voluto accanto a voi. Ora siete la mia aria...senza voi morirei. Madre, mi sei sempre stata accanto e di questo te ne sono grato. Tu mi hai dato la vita, tu mi stai dando la forza di vivere. Il tuo amore non ha eguali. Madre mia, tu sei. Ora non posso piu' pensarmi lontano da voi. Come io sono una vostra foglia, una vostra piuma, un vostro figlio, voi siete una parte del mio corpo. Chiedo solo di potervi stare accanto...so cosa state per dirmi, l'ingranaggio non lo accettera' mai...ma sono pronto a combattere, e se non ce la dovessi fare, permettetemi di morire qui, accanto a voi, alla mia famiglia. Vi amo troppo...il mio sangue per la vostra vita.
10.
E ancora non basta. Per cio' che dispone a profitto. Pioggia di luglio - come sarebbe? - ...e' tempo. Trema d'istanti se ogni attimo pare frenare. Richiamo di vita, condanna a silente sconfitta. Labile brucia di sguardi - non ho potuto - . Rabbia trafigge immobile resa. Sedici ombre al negato respiro scuotono luna che già volge a vita. Brucia scintilla consuma precoce mentre arde d'immenso la notte più buia ...nel loro sangue.
11.
Come non cadere inermi nell'attesa di ottenere l'illusione di rinascere almeno per un attimo qual'e' il prezzo da pagare per non sentire piu' male e negare cio' che resta ancora in fondo a te costretto ora dentro te. Come si puo' vivere stretti forte a tutto cio' che sembra essere l'unica cosa di cui non puoi piu' fare senza come si puo' essere rinchiusi nella paura in una realta' gia' sepolta... molto piu' sicura come si puo' vivere in modo che tutto non possa finire come si deve vivere se non si vuol morire. Ignorando ogni richiamo per non deludere il tuo immaginario quella fabbrica di verita' insediata nel cervello disperandoti al pensiero per tutto cio' che hai ormai sprecato puoi liberarti in un attimo del tuo spirito umiliato Come in una fiaba crudele che ti insegna a sopportare a vivere per non patire, prova ora a imparare a morire. Morire
12.
Strati d'asfalto e cemento su cui piove morte e veleno, atmosfera da mattatoio mentre qualcuno pensa alle ferie. Come fare a sopportare una vita infinita di prevaricazione, come fare a sottostare a una vita infinita di decomposizione. Strati d'asfalto e cemento su cui piove morte e veleno, nelle palestre dell'appiattimento dove la morte si sconta vivendo Come fare a sopportare una vita infinita di prevaricazione, come fare a sottostare a una vita infinita di decomposizione. Perche' voglio il profumo della terra bagnata quando iniziano le piogge di Settembre. Voglio il profumo della terra bagnata quando iniziano le piogge di Settembre. Voglio vedere la questura bruciata e le molotov in tutte le caserme.
13.
Non sono qui per cantare nostalgie di tempi e luoghi che non m'appartengono il mio posto e' questo e adesso Adesso! Da sempre fuori di qui tutto e' preda del vento che allontana ogni grido parola e lamento spazzati via dalla corrente come nulla fosse Guardati attorno non vedi che ormai sei ridotto a vivere di ricordi la commemorazione al passato distrae dallo schifo dell'attualita' e la rabbia che ti senti dentro e' ancora troppo distante troppo fottutamente distante dalla realta'! Spesso mi illudo, ma poi siamo tutti presenti alla caccia al tesoro che e' il nulla dimenticando lo scopo delle nostre urla Solo dentro di noi conserviamo ogni idea ma non siamo in grado di fare una scelta e crepiamo da soli a osservare l'immenso vuoto che ancora rimane La distanza tra il cervello e la bocca è ancora troppa E voi! Burattini giostrati dal vento non la colmerete mai No! Non colmerete mai Non colmerete mai il vuoto che da sempre regna dentro di voi Non colmerete mai Non colmerete mai il vuoto che da sempre regna dentro di voi
14.
Cerco dei colori da quando sono nato, ma asfalto e ciminiere e' cio' che m'hanno dato grigie le speranze non so dove guardare, non trovo l'orizzonte e non so che dio imprecare nuvole pesanti vogliono vendetta, piove sull'asfalto e la gente va di fretta schivano gli sguardi, angoscia e connivenza, ognun vuole accanto solo la propria indifferenza tutto cio' che vedo e' degrado e pazzia, stronzi che ricordano slogan e utopia mentre per la strada la gente ancora muore e la vita umana non ha nessun valore Odio e alienazione, rimpianti e frustrazione, dimmi che e' cambiato, dimmi dove Sono quarant'anni che si parla di rivolta ma oggi a spegner le scintille hai i vecchi di una volta, molotov in piazza a bruciar istituzioni di cui ora fanno parte e la fanno da padroni e ora sull'asfalto bruciamo dalla noia, c'e' chi scappa, chi si arrende a sbirri e paranoia, veleno nelle vene e segni sulle braccia che la vita sa di merda ce lo si legge in faccia tutto cio' che vedo e' degrado e pazzia, stronzi che ricordano slogan e utopia mentre per la strada la gente ancora muore, e la vita umana non ha nessun valore Odio e alienazione, rimpianti e frustrazione, dimmi che e' cambiato, dimmi dove Poi mi guardo dal di fuori e capisco che sono io a sbagliare e sarebbe meglio se mi adeguassi ad un vita di noia e di sofferenza, all'inferno starei meglio, dannato ma pazienza. Scenari disperati di morti che camminano ma l'alba e' lontana e nella notte si avvicinano poeti, musicisti, puttane, giornalai, tossici, ribelli, impiegati ed operai. Odio e alienazione, rimpianti e frustrazione, dimmi che e' cambiato, dimmi dove Odio e alienazione, rimpianti e frustrazione, in questa come in ogni generazione
15.
Ho vissuto credendo in momenti di autentica forza e adesso non sto neanche in piedi e ho pensato che avrei ancora vinto, come mille altre volte. Ma un'ombra divora la luce, di una stella che ero e che non saro' piu' mi chiedi un conforto che io non so dare, vorresti parole le stesse parole adesso mi inchiodano ad ogni mio passo. E mi chiedi parole, le stesse parole, che adesso mi inchiodano ad ogni mio passo! Stanotte vorrai solo ridere di una stella che ero e che non saro' piu' certo non sara' un scusa, forse non basta ma quella testa di cazzo non l'avevo capita. Eppure avrei ancora vinto, come mille altre volte si io avrei ancora vinto, come mille altre volte io non avevo provato, l'amarezza del tramonto.
16.
Amico mio...dove sei? ..Stanotte le strade ...ho visto anche lei... Amico mio dove sei? Ascolti ancora T.S.O.L.? 2020 reality e rovine, di un mondo senza re impossibile parlare fragili gli amici, la voglia che c'e' in te la forza di cambiare..che fare? Ieri: servi e padroni Oggi: schiavi-padroni Ieri: servi e padroni Oggi:schiavi-padroni Guy debord da solo ha indicato le strade riuscite d'ingegno regressione...futuro remoto a una stretta, dritta opposizione.. ma ad ora bocca chiusa solo poesia e merda e' Santa rabbia... e' Santa rabbia...e' Santa Rabbia...
17.
Voi che state li' tranquilli decidendo in nostro nome voi che state lì seduti fateci parlare questa terra e' casa nostra e non possiamo piu' accettare che diventi un altro insulso centro militare Nessun bisogno di basi militari Nessun bisogno di scorie nucleari Nessun bisogno di armi di distruzione Nessun bisogno della vostra protezione Quel che e' sempre stato un paese assai pacifico volete trasformarlo nel vostro nascondiglio la nostra posizione non e' piu' rilevante e' sempre piu' importante il patto con l'alleato
18.
Niente lacrime ne' corone no a cristiane cerimonie Per uno che ha vissuto senza dio e senza stato! Lutto al vento vecchie stoffe nere pietre sui selciati nubi scure Per uno che ha vissuto senza dio e senza stato! Estremo saluto aspettando il rematore bruciate tutto con passione e ardore! Per uno che ha vissuto senza dio e senza stato! Spiegazione Una sorta di testamento funebre, il giorno in cui vi lascero' non datemi un addio in una chiesa tra lacrime inutili che non mi riporteranno in vita, non riponete il mio corpo all'ombra di una croce tra fiori obsoleti sacrificati per marcire in silenzio. Il modo piu' bello con cui io possa essere salutato per l'ultima volta e' tra lo sventolar delle bandiere anarchiche, un pugno chiuso e un sanpietrino nell'altra mano. Lasciatemi riposare infine sotto ad una pietra. Ricordate bene queste mie parole quando ce ne sara' bisogno.
19.
Non si tratta di valori, di morale o tradizione e' solo un inganno ben riuscito i fedeli sono solo l'immagine pulita di uno spietato sistema di potere Fanatici cresciuti con il lavaggio del cervello sono solo l'estrema conseguenza del controllo sulle masse meschinamente esercitato da ogni grande religione e' solo la paura di affrontare la realta' che ti fa soccombere ma quale vita eterna! Sono solo promesse senza fondamento vivi la tua vita, vivi la tua vita - adesso! I dogmi sono ipocrisia e l'obbedienza rende complici la fede e' una bandiera come un'altra che discrimina e condanna e obbliga al rispetto di indiscutibili verita' l'inferno e' sulla terra e il paradiso e' la tua scusa per lavartene le mani nei secolo dei secoli il sangue scorre a fiumi e voi invocate protezione a un padrone immaginario
20.
Sono al sicuro, posso finalmente dormire ho le strade sgombre da insidie e peccati l'uomo un divisa controlla la giustizia comanda sul fato liberta' negata non ci sono diritti, vedo solo sangue cadere ma io sono al sicuro, governato da leggi infami nero trafitto da un bianco destino l'uomo in divisa controlla la giustizia comanda sul fato liberta' negata
21.
Incutere terrore per avere il controllo omicidi di massa fanno il tuo regno sicuro Pensieri comandati da false parole promesse come scudi per nascondere l'inganno Violenza su chi difende la liberta' dal potere Queste pietre sono la mia vendetta Queste pietre la nostra vendetta Schemi controllati per avere degli automi Gabbie per rinchiudere chi non si vuole piegare e in un gelido silenzio lasciarlo morire Burattini assassini armati di potere per difendere le tue sicurezze
22.
Ho un lavoro fisso Ho una bella moglie Ho due bravi figli Ho il mutuo della casa E la macchina nuova da pagare a rate La notte vado in strada a scopare le puttane Non aspetto altro Non c'e' niente di male Ho diritto a svagarmi Se sono minorenni non e' colpa mia Non c'e' niente di male Sabato vado al night Domenica vado a messa Perdonami oh signore! Lunedi' a lavorare Poi a casa in famiglia Perdonami amore! 50 euro ai preti Carita' per i poveri 50 euro in strada Per scopare una bambina Ho diritto a svagarmi Se sono minorenni non e' colpa mia Non c'e' niente di male Vieni! Scopami! Sono una figa! Solo 50 euro e non sono piu' umana Non ho piu' la mente, ho il corpo di gomma Ti vendo la vita ti vendo la morte
23.
Rabbia e frustrazione Solo questo sapete dare Il vostro unico obbiettivo E' quello di prevalere/sopraffare Su chi e' come te Su chi vuole esser come te Ubriaco del tuo potere Ora e' tutto cio' che vuoi Non c'e' piu' una via d'uscita Ora e' tutto cio' che hai GERARCHIE! IPOCRISIE! Non mi avrete mai! I vostri sporchi SOLDI NON MI COMPRERANNO MAI! GERARCHIE! IPOCRISIE! Non mi avrete mai! Il vostro sporco GIOCO NON MI CORROMPERA' MAI!
24.
L'agognata conclusione, Assolto per poco dal ciclo di produzione Spedisci nel cassetto il quotidiano regime, Per due giorni ora e' tempo di agire Quattro note...e sei gia' in viaggio ormai... punk hc black metal thrash & Oi! Ancora nelle strade... La rabbia che ti assale! Chi potra' mai fermare.. La Mentalita'! Su e giu' per lo stivale... Valanghe di serate E quello che ti unisce La Mentalita'! Dentro ai pub piu' screditati, ai concerti infervorati Dove non c'e' polizia... Dove infanghi la democrazia Avanza la notte...la strada e' lunga sai S'alza la voce del tuo inno una canzone Oi! Ancora nelle strade... La rabbia che ti assale! Chi potra' mai fermare.. La Mentalita'! Su e giu' per lo stivale... Valanghe di serate E quello che ti unisce La Mentalita'!
25.
I'm takin back what i promessed to myself Coming back home from work and finding a new world Responsibly active of what i've got my hands on Everything's been taken and it isn't strange if i take it back now They can't hear the people living now screaming Wanting bread e other peoples dreams We can't stand still watching our money shred us apart Why live dying? Everything is mine, it's been taken away I've been thinking lately 'cause i can't sell that capacity i want everything because it's mine I want back the idea that i had of myself Living the moments in other places that which in time made things real in my mind my fibre is the same but they're lowering our value the weight on my shoulders isn't so heavy but my skin hurts!
26.
Wise up. Warsnake's crawling inside your head you've no time to understand do you feel his cold touch? Warsnake's crawling eatin' your dreams pain is growing and kills your dreams warsnake!
27.
Don't show us - your education Don't show us - your moderation! Find yourself - behind a blog To compensate Don't show us - all your comprension Don't show us - any fake attention Don't esitate - with the bad critics Don't esitate - with all your malice We were happy everytime you wrote A clinical case from the loser's room Where are you doing for just now? You dead! Spit - from the stomach - eat Cheapest feelings Spit - from the stomach - eat Cheapset feelings - spit We were happy everytime you wrote A clinical case from the loser's room Where are you doing for just now? You dead! We're so fucking happy because By all your contempt we take the energies to create What you didn't able to do! We look at you to know this the better way Not kinder not unlucky just envious Smile as knifes envy is the guide Simpathy has a price Not happy not sad you're A mediocre one So gather for unsucesufull Revenge!
28.
Alright, this one goes out to all the misfits, underdogs living in exile out there being discriminated, persecuted, frustrated, for their race, their ideas, their gender, the color of their fucking skin, their sexual orientation. I say it's time to push the pride of non conforming. Stop being an outcast. Start being a fucking enemy! "Get away! There is no chance for you to fit in this place! So bend your head in shame and wait here for the moment you'll face your final day" Is this our destiny? Is it good for you? It's not for me! Cause I'm the enemy. Ain't it what I'm supposed to be? I'm the enemy and soon we'll see who'll face his final day. The enemy is at the gates. Come take a peep you'll see my face. When truth from lies no one call tell, you call this progress? Well I call this living hell. To escape your exile you shallow miracle pills or buy some dreams of acceptance. Go take the blame, so called normality and sanity need you to be Forever the scapegoat! But there's another option, open your ears. The order must be kept so burn the witch (here comes the one to blame) Kill the fag (here comes the one to blame) Stab the different (here comes the one to blame) So here's my chest: I'm the enemy, so put the blame on me. I'm the enemy, so blame your motherfucking enemy.
29.
Wake up to go to work a life wasted doing a job impositions, authority things that i don't really need every person that i meet try to tell me what is right for me i feel like i am a time bomb i'm about to explode give me a break stealing your will to make you blind is this what you call life? i feel like i am a time bomb i'm about to explode
30.
All my songs sound the same, i don't care, it's not a shame! All my songs sound the same, Minor threat showed the way. THERE ARE ONLY 7 FUCKIN' NOTES! Fuck it, we have our way! Fuck it, we like this way!
31.
Notti insonni in preda agli incubi, giorni vuoti sembrano infiniti le gioie della vita raccolte in un istante, i piaceri proibiti sono tutti per me Semplice-mente frutto di illusioni distorte, semplice-mente estraneo alle banalita' con lo sguardo alto nelle notti piu' cupe, il paradiso fragile della nostra eta' il paradiso della nostra eta'
32.
Ci sono persone che nella vita hanno smesso di compiere scelte, certo sono ancora liberi di scegliere il modello dell'automobile e del cellulare, per tutto il resto eseguono ordini a pagamento per uno stato che attraverso loro detiene il potere, perpetra violenze e disuguaglianze. Vita frammentata, disillusa, dissociata, difficile sperare che qualcosa stia cambiando, il volto piu' oscuro mi sta mostrando Ho scelto, non saro' servo dello stato, sputo in faccia al tuo futuro assicurato, il mio pensiero non sara' manipolato... voglio scegliere della mia vita rifiutando la strada piu' corta, seguendo la coerenza, cercando forsennata la conoscenza. Ma in questa vita sara' facilitato, premiera' colui che la divisa ha indossato lui non si chiede cosa e' giusto o sbagliato, unico valore: cio' che ha guadagnato... Ignavia! Ignavia! Fatta a pezzi la liberta', quell'onore che pensi di difendere, senza mai comprendere, e' un potere di cui sarai servo per sempre. L'unica sicurezza che ho... sempre dalla parte sbagliata camminero', bruciando vita ogni attimo che lottero' fino a quando sapro', in ogni gesto, rifiutare il potere, stringendo tra le mani solo polvere.
33.
La fine arriva, e' sempre puntuale, non e' un'ingiustizia, ne' una disgrazia o un punto di vista. E' un calcolo esatto, un accordo fatto e tu sei in eccesso. Mangia le fibre, vivi piu' a lungo, scommesse sleali e la posta e' ignota. Dovrei forse passare la vita pensando a quanto ancora sul serio mi resta? Contando i giorni e' noia e non gioia che allunga i secondi, colora di grigio il tempo. Allo stesso modo non posso accettare la voce saccente di chi e' convinto che vada accettata la fine come il maltempo. So che sono sempre stato, poi non saro' piu', giuro, non ci arrivo, lo sfioro ma mi sfugge. Baciami nulla. Non riesco piu' a trovar conforto in qualunque culto della morte, non trovo intelligenza nell'accettar la morte e trovar conforto in qualunque culto della morte, non trovo intelligenza nell'accettar la morte Voglio fissare ogni sola volta che mi sfioro e mi sfiori, checche' se ne dica non ne rimarrà traccia. Se ci penso bene sento le tue mani che mi stringono il collo, baciami nulla. Amo la mia pelle, amo il mio odore ed ogni mio difetto, vorro' bene a tutti i vermi che mi mangeranno in terra: e' la sola vita eterna, la mia fine.
34.
Hai mai dato uno sguardo fuori dal cerchio che ti sei costruito intorno? Ti sei mai chiesto che cosa succede al di fuori del tuo piccolo mondo? Nessuno qua ha mai avuto bisogno di te.. Racchiudi tutta la tua frustazione in ipocrite prediche sulla morale. Da sempre lotto per non diventare mai come voi, cosa vuoi? Non hai capito che io suono solo per me? E per dare fastidio a chi prende tutto sul serio e non capira' mai che finchè avro' qualcosa da dire, suono solo per me. Ho sempre odiato predicare facili consensi per piacere e far parte della scena dei tutti amici/falsi amici. Le vostre vite governate dalle vostre infinite censure e paure. Nascosti, spiando e giudicando le vite degli altri. L'orologio continua a battere e voi ogni secondo continuate a morire.
35.
Cerco dentro me una ragione continuare a coltivare una passione accecato dalle distrazioni consumato dalla noia la vita e' una vigliacca fugge via e non ritorna tra sogni infranti e delusioni tutto questo ma che senso ha? CHE SENSO HA??? Nasci senza chiederlo, muori senza vivere mai! CHE SENSO HA??? In attesa del giorno del giudizio Stringo i denti e vivo l'immediato La mia rabbia e' la mia risorsa Il motore delle mie azioni Le cose che per me sono importanti Le cose per qui vado ancora avanti I miei amici, la mia famiglia, i miei valori La mia dignita'! LA MIA DIGNITA'!!! Quella non si puo' comprare ed io non la cedero' mai LA MIA DIGNITA'!!!
36.
Ho solo voglia di bere in silenzio non voglio vedere non riesco a capire quello che cazzo state dicendo. Come si trova l'uscita Di questa stanza? Di qualunque posto? Bottiglie di odio che cadono a terra con quale speranza? Passo dopo passo capisco di essermi perso tra voi. Nel vuoto. Mi sento fuori dal cerchio accelero i tempi bevendo di piu'. Quanto e' feroce la noia del tempo ...del tempo... ...nel vuoto... Prendo tutto senza darvi un cazzo di niente e rido di me e piango per me. Colori nel vuoto per coprire lo sdegno il rifiuto tutto quello che e' in me.
37.
Dopo lunghi anni di allenamenti estenuanti a calciare la mia rabbia contro il mare che triste destino, che dilemma la mia misera vita ma ho studiato e ho imparato la lezione vi odio, ho deciso, e vi odio e non guardo piu' in faccia nessuno incattivito, rabbioso come un cane bastonato... guardami in faccia, mio caro Holly, tu hai paura il fato e' che la mia vita mi fa schifo ed ora eccomi qui io sono il vostro incubo sino alla morte sino alla fine di tutto spietato e incattivito cresciuto storto e male
38.
Che sensazione di ostilita' attorno a te c'e' solo competitivita' ti muovi sempre in velocita' se freni un attimo qualcuno sorpassera' tu vuoi vincere ad ogni costo io invece rallento mi accontento del terzo posto vorrei fermarmi un momento almeno un giro di defaticamento dici che il mondo e' cattivo bisogna uccidere per restare vivo non puoi fermarti ad aiutare nessuno l'importante e' diventare il numero uno
39.
Per molti punizione giusta Per altri il ricordo di un sole a scacchi Per me l'incubo non e' ragione Per troppi la fine di una vita E' facile cadere nel buio Tra i meandri di un cieco labirinto Nella gabbia la vista solo sbarre L'illusione e' sangue - Principio della fine Un errore, la rivalsa, la paura e poi il silenzio Mortifere ideologie di cruda repressione Col potere di nascondere il respiro di un umano Capaci di controllare la vita di chiunque - non e' uguale per tutti Avvolte ne mistero le vostre verita' Sprofondate in comode menzogne Venute a galla con semplicita' Gettando la tua vita come merda in una fogna Non un nome, non un volto Ma negli anni troppe morti Numeri di una trama Un errore, la rivalsa, la paura e poi il silenzio Mortifere ideologie di cruda repressione Col potere di nascondere il respiro di un umano Capaci di controllare la vita di chiunque - non e' uguale per tutti.
40.
Compromesso dalla stupidita' il rifiuto di guardarsi come centro del mondo e' nella delega la tua nullita' le proprie vite nelle mani degli altri Imprigionati come mosche nella rete delle mode e delle sigle l'unica via di scampo riprendere in mano le proprie vite Quello che puoi fare e' stato gia' scritto questi i tuoi diritti e ora statti zitto Allora io individuo, rifiuto tutto questo il dito medio in culo io penso per me stesso niente a che vedere con le istituzioni niente compromessi con sti bastardi infami Consapevole della loro superiorita' nello sconforto di luoghi comuni getti la spugna e dai la tua resa Cerchi una soluzione ma il male minore non e' altro che un male
41.
Tutto mi parla di te L'azzurro e il marrone il dolce e il salato pensare guardare sperare sudare stendiamo ancora un velo sottile fatto di sospiri del colore dell'aria Tutto mi parla di te Come un'onda che non frange come un'onda che non rompe piu' Lasciati andare non puoi cadere stringimi forte stringimi ancora i granchi al mare non sono per caso i granchi al mare non sono per caso Tutto mi parla di te Guardami negli occhi non ho piu' paura Tutto mi parla di te.
42.
E' la numero 27 di tutte le mattine la sveglia che ripaga il mio sonno perduto svanite nel nulla le mie enormi fatiche bruciando gli anni migliori del corpo che ho venduto bruciando gli anni migliori sono rimasto a cuore muto la busta paga, paga la busta paga la busta paga paga la busta paga e con la busta paga la busta la busta paga, la busta paga la busta un'ideologia diffusa paragona lavoro e liberta' il lavoro che nobilita l'uomo il lavoro che lo rende invece schiavo la liberta' erroneamente vista come il potere d'acquisto una liberta' distorta e falsa e si continua a muso duro a lavorare a testa bassa il lavoro che non paga, ma ripaga con la busta paga paga la busta, appaga gli occhi di mille desideri il tuo lavoro il tuo salario i tuoi vizi un ammasso di futili ed inutili capricci un egoismo vorticoso un fine che corrode lo spirito collettivo
43.
Su mano alla bomba che scoppi mitraglia Disponi i petardi e impugna le Star Si propaga l'idea rivoluzionaria La gran libertaria che i ceppi spezzo' Presto anarchici accorriamo A pugnar per la vittoria od il morire Con petrolio e dinamite Ogni classe ed il governo a disfar e debellar a' ora che spenta sia la dittatura Vergogna e tortura del mondo civil Non piu' militari ne classi borghese Su fuoco alle chiese e abbasso il poter Presto anarchici accorriamo A pugnar per la vittoria od il morire Con petrolio e dinamite Ogni classe ed il governo a disfar e debellar
44.
C'e' un posto nel cosmo dove vivono gli errori del mondo gatti a due teste parlamentari onesti ma io ho deciso in un impeto di follia cane disegnato male di farti mio anche se ti manca l'orecchio sinistro per me cagnetto rimani mio figlio c'e' un posto nel cosmo dove me ne andro' tra i rifiuti della societa' meglio io staro'
45.
Vivi nel buio un cuore bloccato e gli altri non ti parlano, non sei piu' te stesso. Ti stai nascondendo dentro il ventre della bestia. Vittime insonne di guerra mediatica decisioni già prese da false divinita'. Vivi incatenato dentro il cuore della bestia senza luce. Schiavo senza tempo, no! Vivi nel buio un cuore bloccato e gli altri non ti parlano non sie piu' te stesso Schiavo senza tempo, no!
46.
Apro i miei occhi senza la voglia di vivere un'altra condanna un'altra giornata da vivere senza un perche' tempo assassino di sogni mi prende e mi porta lontano illude i miei passi brucia i miei anni e chiude porte che non riapriro' mai osservo in silenzio il vostro patetico rotolare nel fango nessuno di voi vale ancora qualcosa per me aspetto in silenzio il momento di andare lontano per sempre stringo i pugni per non perdere attimi che voglio portare con me cala il sipario sopra di me scelgo la notte non chiedete perche' cala il sipario sopra di me scelgo la notte non chiedete perche' e' giusto finisca cosi'
47.
Nessuno fa per te ti ritrovi da solo non vuoi sentir nessuno non vuoi sentire loro ti chiudi in te stesso diffidi totalmente tenendoti lontano chi non ti comprende Lo stomaco fa male non riesci piu' a reagire e' una cosa che nasce da dentro non puoi controllare nulla piu' ti interessa solo odio per la testa niente da fare... Sempre uguale! Sempre Uguale! Il livido se ne va ma il dolore rimane Sempre uguale! Sempre Uguale! Quante volte ho pianto con la testa tra le mani pensando al mio passato pensando al mio domani
48.
Ti ha reso cieco, non puoi distinguere, non sai piu' scegliere. Camminare, lavorare, per un senso di dovere fine a se stesso! E' troppo facile fare questa fine modello inutile di un equilibrio instabile. E' troppo facile fare questa fine modello inutile di un equilibrio instabile. Instabile Sicurezza data dal bisogno di stare bene con se stessi, in questa citta' piena di ipocriti, in questa citta' piena di maestri.
49.
There's no respect, just success count increases with the dead, that you show us on the screen thats your way to survive "waiting to watching you fall to devour your carcass" like a vulture, always wakeful "vultures-never turn, they'll stab u in the back" flying over my head point to any weakness waiting for the next bleeding carcass gaining over death
50.
What the fuck can't you close your mouth what the fuck can't you shut up!!!! What the fuck can't close your mouth what the fuck can't bite your tongue what the fuck can't close your mouth what the fuck can't you SHUT UP!!!! FUCK
51.
Prodotti di seria A, prodotti di serie B, prodotti di serie C Per questo ti alzi presto ogni lunedi' In questo consiste la nostra liberta', avere la scelta tra prodotti B, C o A Boom Boom Boom scoppia la crisi E il nano in tv consiglia acquisti e sorrisi Boom Boom Boom cadono le bombe Missioni di pace in stile Orwell Ne inventeranno di ancora piu' simpatiche, designe elegante, lucenti e patriottiche Le lanceranno con fare democratico, bombe divertenti, bombe intelligenti! Tu confondi il terrorismo con la resistenza a un nuovo sistema di fascismo tu confondi il degrado col rifiuto del lavoro che ti ha reso schiavo di un sistema monetario cotrollato dalle banche dove versi i tuoi risparmi con un debito costante che va ad incentivare le guerre ed i massacri in nome del profitto di pochi! Di pochi! Tu confondi il terrorismo con la resistenza a un nuovo sistema di fascismo tu confondi il degrado col rifiuto del lavoro che ti ha reso schiavo di un sistema ben oliato fino dall'educazione che ti fa sentire parte si una patria, una nazione per cui e' giusto far la guerra dove c'eì quell'oro nero che ti porta a lavoro e poi alla fine al cimitero.
52.
How long I've been waiting for A nuclear blast Over my home Contamination (x3) Ra-di-a-tions How long We've been waiting for A nuclear blast In our home Contamination (x3) Ra-di-a-tions
53.
Pensi di esser libero rinchiuso in quattro muri ti sei costruito la tua gabbia pensi di sapere cio' che vuoi te lo fanno credere Non capisci che non e' cosi' inutile preda di una societa' privata Non saprai mai un cazzo non ti e' concesso Invertono i significati liberta' e' schiavitu' schiavitu' e' liberta' insegui le tue idee abbatti la tua prigione Spezza le catene che ti legano a tutti questi oggetti rompi il legame che c'e' tra te e cio' che possiedi
54.
Nei vostri laboratori, chiusi in gabbia milioni di animali vengono torturati, sottoposti a esperimenti, per voi sono solo oggetti per produrre nuovi cosmetici e nuove medicine vivisezione falsa sceinza inventata per gli interessi delle industrie farmaceutiche terrore, occhi sbarrati, corpi dilaniati dal dolore rinchiusi in laboratori per sperimentare nuove medicine senza pensare alla loro sofferenza assassinio quotidiano camici bianchi sporchi di sangue elettrodi nel cervello, malattie indotte artificialmente il massacro continua ogni giorno l'idiozia degli esseri umani giustifica la sofferenza e la morte di milioni di animali
55.
La vostra vita e' fatta di centri commerciali di campionato alla tv, di chiese e prostrazioni. Siete solo involucri contenenti un triste vuoto, ma e' da quando siete nati che qualcuno vi riempie, vi spala dentro i suoi escrementi e voi siete contenti, e voi siete contenti. Vi compiacete della vostra mediocrita' ma quando morirete troppo presto per aver vissuto, voi vi pentirete di tutta la merda che avete ingoiato. Siete solo involucri contenenti un triste vuoto, ma e' da quando siete nati che qualcuno vi riempie, vi spala dentro i suoi escrementi e voi siete contenti, e voi siete contenti.
56.
La forma di governo peggiore e' quella che ti induce a credere di avere il potere nelle tue mani quella che ti convince di poter controllare tramite un voto le scelte politiche di un partito ma quali realta' pretendi di cambiare se lasci agli altri decidere per te? La liberta' individuale soffocata tra diritti e doveri agonizzante sotto la mole infinita di leggi e burocrazia Ogni partito risponde al suo gioco non illuderti soddisfera' le esigenze di qualsiasi classe che non sia quella dominante! Rifiuta le loro infami menzogne Non cedere mai a compromessi Agisci per te Abusi e ingiurie legittimate da sicurezza e legalita' Opinioni ostili eliminate censure condanne diffamazioni Tutto per raggiungere lo scopo di dominio in totale legalita' Mantengono la gente nell'ignoranza per evitare prese di coscienza Rifiuta le loro infami menzogne Non cedere mai a compromessi Agisci per te Rifiuta (rifiuta) le loro (le loro) infami (infami) menzogne Rifiuta le loro infami menzogne Non cedere mai a compromessi Agisci per te
57.
Sono capi padri padroni decidono le condizioni appartiene a loro il nostro futuro interessa a nessuno se muore qualcuno? Ma in verita' loro sono contenti guadagni profitti oro sui denti Ma in verita' loro sono contenti guadagni profitti oro sui denti Attesa estenuante devo avere un lavoro io firmo un contratto io firmo per loro firmo la morte della mia liberta' promettendo presenza e assoluta lealta' e loro sono felici e contenti anchio faccio parte al clan dei pezzenti e loro sono felici e contenti anchio faccio parte al clan dei pezzenti La verita' da sempre fa male dare la vita per il lavoro e' normale e non esiste alcuna legge morale perche' se sei gravida non puoi lavorare di contro sensi la vita ne e' piena sentirsi liberi a stare in galera di contro sensi la vita ne e' piena sentirsi liberi a stare in galera Ma in verita' loro sono contenti guadagni profitti oro sui denti Ma in verita' loro sono contenti guadagni profitti oro sui denti!
58.
Si e' perso il coraggio dilaga il terrore nel buio scenario c'e' ancora chi piange persi nel ridicolo delle vostre illusioni lasciati soli a coltivare ignoranza e cala l'oscuro nelle vostre menti per sempre sospesi nella vostra irrealta' la tua apatia, il loro potere la tua apatia, il loro potere ...in ogni istante chi non terrorizza si ammala di terrore c'e' chi aspetta la pioggia per non piangere da solo assorda il rumore della loro soddisfazione assorda il rumore di chi ancora non dorme e cala l'oscuro nelle vostre menti per sempre sospesi nella vostra irrealta' la tua apatia, il loro potere la tua apatia, la loro vittoria ...in ogni istante
59.
Ti senti pesante - odi sentirti, sapere di essere Inconsapevolezza - il tuo problema sei tu La distanza tra noi e' merda - la si dovrebbe distruggere in ogni modo possibile. Mi sento pesante Odio sentirmi Sapere di essere Il mio problema e' me Sei felice - finche' hai la mente occupata Il bello e' che - non puoi smettere di respirare Sei infelice - perche' ora ti puoi guardare Mi sento pesante Odio sentirmi La distanza tra noi e' merda Ci si dovrebbe distruggere in ogni senso possibile Sono felice - finche' ho la mente occupata Il bello e' che - posso smettere di respirare Sono infelice - perché ora non mi posso voltare Ogni respiro - e' un passo in avanti verso quel muro - che mi si para davanti un grido strozzato - a cui nessuno interessa io mi cucio la bocca - io mi cancello la testa
60.
Libera interpretazione della vita (altrui) Cancellarsi poco a poco senza motivo

about

Noi di PuNk4free crediamo che la libera condivisione crei una ricchezza maggiore di qualsiasi mercato: per questo troverete il disco online in mp3. Crediamo che il punk hardcore sia prima di tutto un pensiero critico da diffondere: per questo abbiamo sempre usato internet per dar spazio a chi ne aveva bisogno.
Questa compilation e' un un ricordo del cammino virtuale iniziato nel 2003: un po' di carta, inchiostro e policarbonato che testimoniano la nostra esistenza. Un nuovo passo per ribadire le logiche dell'autoproduzione e per portare avanti la rivolta del copyleft piu' intelligente e del DIY piu' ignorante.

PuNk4free ringrazia: tutti i gruppi presenti nel disco (anche quelli che siamo stati costretti a scartare per mancanza di spazio), i co-produttori e le distro che han fatto si che questo disco arrivasse tra le vostre mani, Buzzcore per i disegni e Gabri Laterraurla per aver sistemato le grafiche, Luca Bilotta (Microcosmo Studio) e Mauro Andreolli (das Ende der Dinge) per essersi sbattuti nella realizzazione del master, chiunque in questi anni ci abbia sostenuto, seguito, insultato o tutte e tre le cose assieme!

credits

released April 7, 2012

Il disco in versione mp3 lo potete scaricare al seguende link:
www.punk4free.org/articoli/4-recensioni/2373-punk4free-compilation-vol1.html


In quanto sostenitori delle sacre scritture del do it yourself per i testi delle canzoni in versione cartacea pensateci voi:
www.punk4free.org/testi/2348-punk4free-compilation-testi.html


Per conoscere i contatti dei gruppi e dei co-produttori:
www.punk4free.org/articoli/5-concerti-e-comunicati/2358-punk4free-compilation-contatti.html

license

tags

about

puNk4free Italy

anarcoposer punk hardcore magazine - mp3 copyleft download, recensioni e punk hardcore italiano dal 2003

contact / help

Contact puNk4free

Report this album or account

If you like puNk4free, you may also like: